ZOOTECNIA: “PRIMAVERA IN FESTA”

Offre fotografie dei posti, raccoglie webcam e informazioni, segnala sagre feste ed eventi regionali

ZOOTECNIA: “PRIMAVERA IN FESTA”
Vicchio (FI), Toscana, Italia
dal 20/04/2008 al 20/04/2008
Tel. 055 323571 Fax 055 32357252 - firenze@coldiretti.it

www.firenze-prato.coldiretti.it
Mappa, cartina e stradario del comune di Vicchio (FI)

ZOOTECNIA: “PRIMAVERA IN FESTA” IN MUGELLO, APPUNTAMENTO SPECIALE CON LA FILIERA CORTA “Primavera in Festa”, l’evento organizzato dalla Cooperativa Agricola Firenzuola in collaborazione con Coldiretti, domenica 20 aprile nel piazzale del Centro Carni a Vicchio (Fi). In piazza prodotti tipici e bestiame. La Primavera delle prelibatezze enogastronomiche e della zootecnia fiorentina si sposta, per una domenica, da Borgo San Lorenzo al piazzale del Centro Carni di Vicchio in località Rabatta. Per una domenica, una soltanto, l’appuntamento è in formato “speciale” con “Primavera in Festa”, il farmer’s market settimanale di Borgo San Lorenzo che domenica 20 aprile, dalle 9 fino all’imbrunire, trasloca nell’atrio del tempio della zootecnia fiorentina per eccellenza. Da mangiare, da vedere e da toccare: la filiera è corta. Anzi cortissima. Risparmiare trovando la qualità dei prodotti di stagione e il contatto diretto con chi produce: ecco l’occasione. Ecco la mission dell’evento voluto dalla Cooperativa Agricola di Firenzuola (oltre 100 allevatori associati) e da Coldiretti Firenze (www.firenze-prato.coldiretti.it) che metterà sul piatto i prodotti agroalimentari del territorio e il bestiame doc del Mugello, l’unico che può garantire carne a “km zero”. Una giornata di festa aperta a buongustai, curiosi, turisti che potranno trovare la certezza del rapporto qualità-prezzo e degustazioni tra gli stands dei tanti produttori-agricoltori impegnati mentre per i bambini è pronta la fattoria didattica dove potranno scoprire gli animali dell’aia. L’occasione di “Primavera in Festa” è anche l’occasione per tornare a parlare di sicurezza alimentare ed ambientale garantita dai prodotti locali. Secondo le stime di Coldiretti il 50% della carne consumata in Italia proviene, infatti, dall’estero; il restante 50% da produzione nazionale ma solo il 10% di questa proviene da allevamenti con linea vacca -vitello cioè da animali nati nel nostro paese e negli allevamenti nazionali. Le carni del Mugello sono dentro questa fetta sicura come ci tiene a sottolineare Roberto Nocentini, Presidente Provinciale Coldiretti e uno dei più importanti allevatori della zona. Nel Mugello e nel fiorentino - continua Nocentini - dove si fanno nascere, si allevano e si fanno crescere sul territorio capi di bestiame controllati e lasciati al pascolo, si stanno raggiungendo risultati qualitativi di livello eccelso. Per i consumatori la garanzia è totale. Gli allevatori della Cooperativa Agricola di Fiorenzuola rappresentano una produzione profondamente legata al territorio e capace di garantire qualità assoluta attraverso la filiera corta che resta l’elemento di primaria importanza per la garanzia del consumatore. L’evento di domenica vuole essere un segnale del nostro settore a chi consuma. Le nostre carni sono sicure al 100%. Lo sono sempre state”.