XXIX Festival della Versiliana

Offre fotografie dei posti, raccoglie webcam e informazioni, segnala sagre feste ed eventi regionali

XXIX Festival della Versiliana
Marina di Pietrasanta (LU), Toscana, Italia
dal 20/06/2008 al 31/08/2008
Segreteria Presidente Fondazione: Tel. 0584/265726 e-mail: ufficio.comunicazione@laversilianafestival.it - Direzione Amministrativa: Tel.0584/265733 email: info@laversilianafestival.it

www.laversilianafestival.it
Cartina, mappa e stradario del Comune di Pietrasanta (LU)

DAL 20 GIUGNO AL 31 AGOSTO A MARINA DI PIETRASANTA
XXIX FESTIVAL DELLA VERSILIANA, UN’ESTATE STRAORDINARIA TRA
SPETTACOLO, CULTURA, NATURA E INTRATTENIMENTO
8 prime nazionali, 35 spettacoli complessivi e oltre 60 giorni di programmazione: è il Festival più lungo d’Europa.
Spettacoli di prosa, concerti, danza, operette, musical, balletti, one man show, incontri letterari, due Festival dentro il Festival, eventi per i più piccoli, mostre e percorsi naturalistici fino al 31 agosto nel Parco di Marina di Pietrasanta (Lu). Gli eventi: la novità “Joe D’Amato Horror Festival” per gli amanti dell’horror, la seconda edizione del Festival dedicato agli anni ’80 e l’angolo della poesia.

Spettacolo e musica nel grande teatro all’aperto, cultura e arte con il salotto degli Incontri al Caffè e le mostre, intrattenimento e divertimento alla Versiliana dei Piccoli, natura e relax con i percorsi naturalistici, follia e amarcord con le novità del Joe D’Amato Horror Festival e il ’80 Festival, l’evento dedicato ai mitici anni ottanta: una miscela di ingredienti (ed eventi) esplosiva quelli messi in campo dal Festival della Versiliana di Marina di Pietrasanta (Lu) che, per la prima volta nella sua storia, aprirà i cancelli del Parco di Viale Morin, nel cuore della Versilia spumeggiante e glamour, in anticipo con l’anteprima del tour Live in Summer di Francesco De Gregori (20 giugno). Un’apertura sulle note e sui testi di uno dei più grandi cantautori italiani per la XXIX edizione del Festival (info su www.laversilianafestival.it) promosso dalla Fondazione La Versiliana e dal Comune di Pietrasanta, socio fondatore assieme alla Banca della Versilia e della Lunigiana che anticiperà, di qualche settimana, il programma di prosa, motore dell’intera rassegna, alla premiere ufficiale il 12 luglio con il Premio dedicato al direttore artistico Franco Martini scomparso alla vigilia della scorsa edizione coronato, nella stessa lunga notte di vero teatro, dal Gran Gala con protagonisti alcuni dei più importanti interpreti del palcoscenico nazionale diretti dal Maestro Giorgio Albertazzi per uno spettacolo “irripetibile” e “mai visto” in Italia. Ma prima, la sera prima (11 luglio), un “fuori programma” con Alessandro Preziosi, talento televisivo di Elisa di Rivombrosa interprete di Hamlet di W. Shakespeare (regia Armando Pugliese). Tre “colpi” che scandiranno la volata di un cartellone tra i più belli (e ricchi a livello di offerta) degli ultimi anni (inizio spettacolo alle 21,30) con otto prime nazionali e 35 spettacoli complessivi tra prosa, danza, balletto, musical, operette, cabaret e concerti. In mezzo, tra il concerto di De Gregori e il Premio Martini, le parentesi del Joe D’Amato Horror Festival dedicato agli amanti del genere horror dal 5 al 7 luglio e la seconda edizione del Festival anni ’80 dall’8 al 13 luglio (pausa il 12 luglio) che la Fondazione ripropone dopo le buonissime performance dello scorso anno allegando la nuova versione del musical autoprodotto 80 voglia di ’80. Due eventi che saranno ospitati all’interno del Parco nel contenitore del Festival La Versiliana. In totale oltre 60 giorni di programmazione: un primato che conferma La Versiliana il Festival più lungo d’Europa.

Prime nazionali. Da sempre teatro porta fortuna di molti degli spettacoli di successo degli ultimi vent’anni che proprio a Marina di Pietrasanta hanno debuttato, in prima visione nazionale al Festival troveremo la danza moder-contemporanea di Tralaria (14 luglio) messa in scena dalla Tradanza Company per le coreografie di Teresa Firmani (ballerina del Notre Dame de Paris di Riccardo Cocciante) ed Edgar Reyes; Marco Columbro, un ritorno il suo dopo l’enorme successo di pubblico e di critica di Tootsie, questa volta interprete della commedia brillante (ed ironica) hollywoodiana tratta dal testo di Bernard Slade per la regia di Alessandro Benvenuti Romantic Comedy (16-17 luglio) assieme a Mariangela D’Abbraccio; le commedie Tre Cavalli (regia di Teresa Pedroni) con Massimo Populizio e Javier Girotto (20 luglio) dai sapori argentini e Ho perso la faccia, spaccato contemporaneo di vita di coppia e tradimenti con Carlo Dalle Piane e Erica Blanc (23 luglio); l’inimitabile e immancabile Lago dei Cigni direttamente dal Balletto di Mosca (25-26 luglio) con 43 ballerini e un’orchestra di 50 elementi sulle musiche di Pitor Ilyich Tchaikovsky e Duse D’Annunzio (31 luglio), un omaggio a Gabriele D’Annunzio per la regia di Angelo Gallo nell’anno del 70° anniversario della sua morte con Barbara Amodio e Giovanni Luigi Pizzetti. Chiudono l’agenda delle premiere, la classica Odio et Amo con due grandi del calibro di Mariangela Melato e Michele Placido (2-3 agosto) per la regia di Renato Giordano e la versione originale, quindi in english, di Jesus Christ Superstar (25-26 agosto) di Rock Opera.

Il programma. A fianco delle grandi prime, in un percorso disegnato per appassionare tutti, dagli intenditori agli occasionali frequentatori di sale. In menu da non perdere lo spettacolo di Marco Travaglio (18 luglio) in formato attore, Sogno di una notte di mezza estate (16-17 agosto) di Shakespeare con il cast stellare formato da Serena Autieri, Enrico Brignano, Giampiero Ingrassia e Giorgio Albertazzi (attore e regista), il reality show musicale Io Doppio - Bell’Applauso (21 agosto) di Paolo Ruffini e Le Allegri Comari di Windsor (24 agosto), tratto ancora dal genio di Stratford con interprete Nathalie Caldonazzo, Antonio Salinas e Andrea Buscemi. Per gli amanti dei balli sudamericani Tango Y Musical (21 luglio), l’inconfondibile Fiesta Flamenca (27 luglio) di Antonio Marquez, e ancora Tango con la compagnia argentina di Roberto Herrera (29 luglio) mentre per il genere “danza” oltre a Tralaria, il ritorno dei The Best of Momix (8-9-10 agosto). Tra i “sempre presenti” i balletti con La Haute de Cavaliere (1 agosto), La Traviata con dedica a Maria Callas del Balletto del Sud (15 agosto), Serata di Gala con l’etoile Raffaele Paganini e Anbeta Toromani (22 agosto). Infine per il genere operetta Cin Ci La (30 luglio), La Vedova Allegra (5 agosto) e Il Paese dei Campanelli (19 agosto). Ci sarà anche naturalmente da ridere con Spettacolo a richiesta, l’one man show di Teo Teocoli (4 agosto) e con la coppia Cochi e Renato (28 luglio) in Nuotando con le lacrime agli occhi.

Tre i musical: 80 voglia di ’80 prodotto dalla Fondazione con protagonista nuovamente Paolo Ruffini, al secondo debutto dopo la naturale fase di “riallestimento” (13 luglio), Disney High School Musical “Lo Spettacolo” (11-12-13 agosto) della Compagnia della Rancia tratto dal Disney Channel Original Movie per la regia di Saverio Marconi e la regia associata Federico Bellone, e Jesus Christ Superstar. Portentosa la sezione musica promossa in collaborazione con la Friends&Partners. Oltre a Francesco De Gregori, come antipasto del Festival, in agenda i concerti di Fiorella Mannoia (6 agosto), Paolo Belli (14 agosto), Antonello Venditti (18 agosto), Renzo Arbore con la mitica orchestra italiana (20 agosto), Sergio Cammeriere (27 agosto).

Il Caffè. Attesi oltre cento ospiti al Caffè della Versiliana, il salotto open-air più antico d’Europa, anticipatore dei più moderni “Porta a Porta” e “Matrix”, che tornerà ad intrattenere il pubblico dal 4 luglio sino al 31 agosto (inizio incontri alle 18. Ingresso libero). Come ogni estate si avvicenderanno, nel percorso a rubriche settimanali, autori, politici, attori, personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport, medici, artisti e storici, studiosi, esperti della moda, della bellezza e della salute. Tra le novità, l’ingresso tra gli anchormen storici (Romano Battaglia, Enrico Nistri, Paolo Ruffini, Fabrizio Diolaiuti, Fabrizio Moretti), del direttore del Tg4, Emilio Fede, del senatore Giulio Andreotti in veste di opinionista-coconduttore, e la giornalista televisiva, Paola Saluzzi. In tutto saranno 59 incontri e oltre cento ospiti attesi tra cui non mancheranno Ministri, leader politici, sottosegretari ed esponenti dell’opposizione che hanno scelto il Caffè per sostituire le aule di Parlamento e Senato nei mesi di pausa istituzionale. Ampio spazio sarà dedicato allo spettacolo con la partecipazione di gran parte degli attori impegnati nel cartellone teatrale, da Alessandro Preziosi a Marco Columbro, Marco Travaglio, l’accoppiata Cochi e Renato, Teo Teocoli, Renzo Arbore per citarne alcuni. Un altro stretto collegamento tra spettacolo, teatro, cinema e Caffè è rappresentato dai due Festival inseriti all’interno della Versiliana - il Joe D’Amato Horror Festival e il Festival dedicato agli anni ’80 - che sarà incentrato, in quei giorni, sulle tematiche e sugli ospiti legati ai due eventi.
La novità. Riscoprire la musicalità della poesia e il suono vivo delle suggestioni dei grandi testi della narrativa italiana. La novità si chiama: Voci e Poesie nel Pineto. Nello spazio adiacente alla Fabbrica dei Pinoli, struttura storica riportata all’originario splendore dopo due anni di lavori di restauro, Romano Battaglia coadiuvato, di appuntamento in appuntamento, da attori e scrittori, intratterrà il pubblico con la lettura di passi e frammenti dei grandi capolavori. E’ all’imbrunire (ore 21) il momento che mancava da troppo tempo al Festival e che la Fondazione La Versiliana recupera dal suo primo passato per riportare poesia e narrativa al centro dell’attenzione. La poesia chiuderà anche le puntate televisive del Caffè.

Versiliana dei Piccoli, percorsi naturalistici e mostre. La Versiliana è anche il Festival che pensa ai bambini. All’interno del Parco c’è un posto su misura proprio per loro. E’ la Versiliana dei Piccoli. Creato per intrattenerli con intelligenza accendendo la loro fantasia e manualità attraverso laboratori teatrali, artistici e musicali, spettacoli di marionette, burattini e clown, giochi da tavolo, biblioteche, e attività di vario genere, i bambini potranno fare, dopo l’esperienza pilota della passata stagione, anche i compiti oltre ad imparare a suonare strumenti musicali nel nuovissimo laboratorio. E infine, i percorsi naturalistici in due appuntamenti settimanali (lunedì e venerdì) per scoprire la “macchia mediterranea” e i luoghi di D’Annunzio, e le mostre allestite nel Parco e all’interno della nuova sala della Fabbrica dei Pinoli di Enzo Fiore e di Alba Gonzales; la vena puramente artistica di un evento che mantiene le sue tradizioni guardando sempre al futuro e alle novità.
Recapiti e Informazioni (sito: www.laversilianafestival.it)
La Versiliana Festival - Viale Morin, 16 - 55044 Marina di Pietrasanta (LU)
Tel. Biglietteria 0584/265757-58 . Orario: 10.00-13.00 e 16.30-23.00

Segreteria Presidente Fondazione: Tel. 0584/265726
e-mail: ufficio.comunicazione@laversilianafestival.it

Direzione Amministrativa: Tel.0584/265733
email: info@laversilianafestival.it

Redazione Incontri: Tel. 0584 265766
e-mail: redazione.incontrialcaffe@laversilianafestival.it

Direzione Artistica: Tel. 0584/265788
e-mail: direzione.artistica@laversilianafestival.it

Ufficio Stampa: Tel. 0584 265777
e-mail: ufficio.stampa@laversilianafestival.it.

Versi liana dei Piccoli: biglietteria Versiliana - tel. 0584 265757 - 58 e 0584 265791
e-mail: versilianadeipiccoli@laversilianafestival.it
Percorsi naturalistici: Tel. Biglietteria 0584/265757-58