Piombino si prepara al raddrizzamento della nave AMT Explorer

Offre fotografie dei posti, raccoglie webcam e informazioni, segnala sagre feste ed eventi regionali

Piombino si prepara al raddrizzamento della nave AMT Explorer
Piombino (LI), Toscana, Italia
pubblicato il 03/08/2014 20:55







Il porto di Piombino è interessato in questi giorni da una importante operazione di recupero navale. La nave AMT Explorer, un pontone lungo 91,71 metri e largo 31,48 metri di proprietà della compagnia Augustea, il 3 luglio 2014 si è rovesciato al largo della Sardegna mentre veniva rimorchiato perdendo tutto il suo carico. Pare che trasportasse cavi a fibra ottica per nuovi impianti energetici ed il danno per la perdita del carico sembra che ammonti a circa 28 milioni di euro. Per fortuna non si è fatto male nessuno e non sono registrati feriti o dispersi fra l'equipaggio. La nave è stata recuperata e trasportata di fronte al porto di Piombino (LI) in Toscana. Qui il pontone dovrà essere raddrizzato con una impegnativa operazione di parbuckling ad opera della Smit Salvage rappresentata a Piombino dall’Agenzia Mixos Miele e con la collaborazione dei mezzi e degli uomini della compagnia Neri di Livorno. L'operazione di parbuckling è tristemente divenuta nota alle cronache con il raddrizzamento della nave Costa Concordia all'Isola del Giglio. Prima del raddrizzamento vero e proprio la nave AMT Explorer, che per il momento galleggia con la chiglia verso il cielo, verrà controllata con ispezioni subacquee. Si procederà al raddrizzamento solo se la struttura verrà ritenuta integra o comunque in grado di sopportare l'operazione.



Ritorna all'archivio notizie e articoli

Le informazioni contenute in questa pagina, seppur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o errori.
Chiunque ritenga che tali informazioni violino anche solo in parte alcuni propri diritti informi immediatamente l'autore all'indirizzo webmaster@bellezzedellatoscana.it il quale provvederà a modificarle o a eliminarle nel minor tempo possibile.
L'autore chiede che vengano lette le pagine Note legali e Privacy mediante i link a fondo pagina.